BESTest
Bone Elastic Structure Test

L’osteoporosi è una malattia sistemica dello scheletro che provoca alterazioni sia di tipo quantitativo (riduzione della massa ossea) sia qualitativo (alterazione della microarchitettura) con aumento del rischio di frattura. Negli ultimi anni è diventato sempre più importante il valore che la comunità scientifica internazionale attribuisce alla microarchitettura del tessuto scheletrico come fattore che condiziona la resistenza meccanica, indipendente dalla massa ossea.

Nel corso delle attività di ricerca, la prof.ssa Francesca Cosmi ha dimostrato che la quantità di informazioni contenute in particolari radiografie piane è sufficiente per consentire una classificazione della capacità portante della struttura ossea utilizzabile in ambito clinico, a fianco dei metodi già in uso. L’approccio seguito è incentrato sulla simulazione dell’applicazione di carichi di compressione sull’architettura trabecolare in una regione dell’epifisi prossimale delle dita centrali della mano non dominante. Il software sviluppato è in grado di quantificare le possibili modificazioni patologiche della micro-architettura ossea e di sintetizzarle in un indice strutturale (BSI), che combina la risposta elastica della struttura ricostruita e la somma normalizzata dei toni di grigio, indicativa della mineralizzazione nella regione in esame. Il metodo è stato brevettato in Italia e negli USA dall’Università di Trieste.

Questo esame fornisce quindi una misura della qualità della architettura ossea e completa il quadro definito dalla densitometria. I valori del BSI non sono statisticamente legati ai risultati della densitometria.

Bestest Rubattu

Prof.ssa Francesca Cosmi
Progettazione Meccanica e Costruzione di Macchine

“Credo che il desiderio di prevenire il cedimento dei materiali sia innato negli ingegneri e una struttura estremamente articolata come quella dell’osso trabecolare rende la sfida particolarmente affascinante. In un materiale così complesso, la perdita di massa ossea da sola non basta per spiegare la causa di tutte le fratture osteoporotiche, quindi è sorto in me il desiderio di approfondire la questione, anche perchè i metodi attuali per la valutazione del rischio non sono ancora del tutto soddisfacenti. Il nostro Bone Elastic Structure Test, testa di resistenza dell’osso, è nato proprio dall’esigenza di migliorare la conoscenza della situazione specifica del paziente, per studiare come la struttura trabecolare influenzi la distribuzione dei carichi all’inteno dell’osso e la sua resistenza”.

Come si legge il referto

La valutazione della qualità dell’osso si basa sul confronto del risultato BSI con quello medio di soggetti adulti sani dello stesso sesso e di età pari a 25-45 anni (T-score) e /o quello medio di soggetti di pari età e sesso (Z-score).

T-SCORE

  • > -1                 QUALITÀ OSSEA NORMALE
  • = -1                 PRIMA SOGLIA DI ATTENZIONE
  • < -1 e > -2.5    DEFICIT DI QUALITÀ OSSEA DI LIVELLO 1
  • = -2.5              SECONDA SOGLIA DI ATTENZIONE
  • < -1 e > -2.5    DEFICIT DI QUALITÀ OSSEA DI LIVELLO 2

NOTA: un T-score uguale a 0 indica che il soggetto esaminato presenta una qualità ossea uguale a quella media delle persone giovani; un T-score pari o superiore a -1 viene comunque considerato normale. In presenza di un un T-score compreso tra -1 e -2,5 il soggetto presenta una prima riduzione della qualità ossea, che va valutata da uno specialista, che eventualmente potrà suggerire nuovi esami e/o un trattamento. Infine, un T-score pari o inferiore a -2,5 indica una riduzione importante della qualità ossea (osteoporosi secondaria, fratture pregresse) e la necessità di cure mediche appropriate. Una volta intrapreso un trattamento, il medico può valutarne l’efficacia sottoponendo il paziente a valutazioni periodiche del BESTest, che può essere ripetuto anche a distanza di pochi mesi.

referto BESTest

DOCUMENTI UTILI

Locandina BESTest

>> Vedi Documento

XXXVII CONGRESSO AIAS

>> Vedi Documento

Dott. Rubattu BESTest

>> Vedi Documento

Articolo Sassari Medica

>> Vedi Documento

Il BesTest viene eseguito dal Dottor Rubattu sia nello Studio di Sassari, che in quello di Olbia.

Un altro esame complementare che si può eseguire in casi di Osteoporosi è la MOC (la misurazione della densitometria ossea). La MOC si esegue presso lo studio di Olbia.

MOC – Densitometria Ossea

Classica Densitometria Ossea che si basa sullo studio della componente quantitativa dell’osso. L’esame, secondo le linee guida, viene eseguito in corrispondenza del rachide lombare e dell’estremità prossimale del femore. Il referto sarà immediato!

Bestest Rubattu
Bestest Rubattu

Chiamaci

329 408 0784

Dove Siamo

OLBIA
Via del Castagno 81/19, 07026 Olbia (SS)

SASSARI
Via Roma 107, 07100 Sassari (SS)

Contattaci

Accettazione trattamento dati personali